Carne e Pesce

Carne e Pesce

Filetto di merluzzo pastellato

 photo 7fdf090d-6e49-4b25-bf0d-15c72a5700d0_zpsmpllbj8n.png
barbecue-immagine-animata-0018

guardate che bontààààà mmmmmmmmmm

prendete dei filetti di merluzzo tagliateli a tocchetti, a pezzi più o meno grossi… salateli e disponeteli in un piatto.

In una terrina preparare la pastella con questi ingredienti:

NON CHIEDETE QUANTITà I FACCIO A OCCHIO SE SIETE PRATICI DI CUCINA SAPETE QUANTO DI OGNI COSA HAHAHAHA (x fare 1 kg di filetti)

4 uova

formaggio grattugiato 100 grammi

pepe nero in polvere q.b.

sale q.b.

aglio trittato finemente…q.b.

prezzemolo trittato finemente q.b

farina…questa a occhio , quella che prende il composto…fare una pastella di media densità.

FATTO QUESTO, prendete i pezzi di filetto di merluzzo passarlo nella pastella e poi dritto in padella, portare a doratura desiderata e poi su carta per fritture… accompagnare con insalata o verdura, è buonissimooooooo ciaoooo

Medaglioni di Polpettoni farciti al forno.

Quando vi rimane del polpettone e non sapete come rinnovare la ricetta, eccovi una variante, tagliate il polpettone rimasto in medaglioni da adagiare in una teglia da forno precedentemente oleata, mettete sopra della mozzarella oppure un pò di sottilette e un pezzetto di peperone sottolio, infornate in forno ventilato preriscaldato per una decina di minuti a 200° e lasciate qualche minuto controllando quando la mozzarella sarà sciolta e vedrete una leggerissima doratura…il tutto sarà pronto per essere degustato!

Peperoni Ripieni

Preparare il classico impasto per polpette tenendo conto che il composto dev’essere abbastanza morbido, togliere il picciolo ai peperoni rossi o gialli…sono buoni entrambi,tagliare la parte superiore dei peperoni e svuotarli dai semi interni, riempirli col composto; preparare in una pentola un leggero soffritto di cipolla, origano, poco peperone tritato, appena imbiondito il tutto aggiungere acqua ad una altezza sufficiente per coprire y peperoni che andranno adagiati sul fondo, aggiungere un pizzico di sale ed un dadino gusto classico, coprire col coperchio e cuocere a fuoco medio controllando di tanto in tanto, quando pungendo leggermente il ripieno risulta cotto aspettare che i succhi si riassorbono in modo che possa sembrare leggermente cremoso, spegnere e servire i peperoni bagnando col loro sughetto ristretto…

Matambre Argentino o Gran rotolo di carne

Comprare un rettangolo di carne chiamato pancia di vitello, come vedete dalla foto è piuttosto sottile, dal lato irregolare è leggermente piu grosso e potete rifilare a finche che completti il rettangolo… apritelo tenendo sopra il lato piu grasso, salate q.b., poi cospargere con un tritto di prezzemolo su tutta la superficie, grattuggiate qualche carotta e condite sopra il prezzemolo, aggiungere un tritto molto leggero di peperoni rossi e un pò di aglio liofilizzato giusto per insaporire un pò, pepe nero in polvere q.b., finito questo adaggiate sul lato piu corto una fila di 4 o 5 uova lesse intere e fate un giro di rottolo, poi aggiungere altra fila di uova sode e continuare ad arrottolare fino la fine con molta attenzione che venga ben stretto il tutto, se neccessario fatevi aiutare, una volta finito cucire in lungo tutto il rottolo e dopo di questo legarlo con spago da cucina oppure usare una rete ben stretta; preparare un pentolone dove ci sia posto per il rottolo e altri ingredienti, metterci dentro il rottolo, accompagnare con pezzi di carotte, sedano, zucca arancione, prezzemolo, pepe nero in polvere, una cipolla tagliata a metà e un dadino gusto classico… portare ad ebolizione dopo venti minuti di ebolizione aggiungere qualche patata tagliata a pezzi grossi…quantità neccessaria a seconda di quante persone mangeranno portare a fine cottura le patate, controllare il rottolo pungendolo…se non esce sangue…è cotto…spegnere, far raffreddare mentre preparate la purea con la zucca,carotte e patate,aggiungere sale e olio d’oliva alla purea oppure latte e burro…a piacere, preparato questo servite nei piatti accompagnata con fette del rottolo ed una buon bicchiere di vino!

Cosciotti di Pollo dissossati e ripieni

Allora potete sempre comprare i cosciotti dissossati altrimenti potete disossarli voi…

una volta disossati metteteli bene aperti su un piano lavoro,salare poco poco, dopo di che mettere un matterassino di ripieno, arrotolate, in questo caso io li ho chiusi con stuzzicadenti ke vedrete nella foto, visto ke poi si sfilano piu facilmente del solito filo da cucina (il ripieno poi vi metto sotto cosa e come prepararlo), quindi una volta chiuso bene ogni cosciotto adaggiare su una pirofila a sponde alte con un filo d’olio sul fondo ed infornare per venti minuti…cmq controllate ogni tanto, dopo i primi venti minuti girarli all’incontrario e bagnate il tutto con un pò di vino bianco e lasciar cuocere fino a evaporazione del vino, a questo punto rigirate i cosciotti e lasciate dorare in forno, tenendo cura di bagnarli ogni tanto con un pò di brodo di manzo :)quel pò che basta per ultimare cottura e dare la giusta doratura…togliere quando è ven dorato e semiasciutto…servire facendo scorrere sopra un filo del sughetto che si fa sullo sfondo della pirofila. il contorno potete scegliere quel ke piu vi piace… io ho preferito un insalata verde di cuor di lattuga iceberg.

Ripieno:

Mettere in una terrina 80 gr. di salsiccia del tipo fine da griglia, togliere la pelle e usare la miscella di trittata, aggiungere un pò di formaggio grattugiato, tre uova intere (o dio senza il guscio ovviamente hahahaha), pepe nero in polvere q.b. per insaporire,sale qb,poco prezzemolo trittato molto fine,aglio (io uso quello liofilizzato),e formaggio filato a quadrettini piccolissimi,prosciutto cotto trittato molto piccolo 4 fette,pane grattuggiato o mollica di pane stizzata q.b. per unire il tutto; amalgamare bene il tutto ed è pronto per il ripieno…

Buon appetito! Laura

Comment Form is loading comments...

 

Cantos del Alma

 

Por: Maria Laura Branca.

0ffice:

mail: luz@cantosdelalma.it

Tel. +39 ........................

Prov. Lecce - Reg. Puglia - Italia

Copywright 2014/17

Io…il mio cuore… la mia strada… la mia anima…

 

§* Racconti di vita e di fantasia, qualsiasi riferimento a cose o persone è puramente casuale e non è autobiografico.*§

Powered by Calendar Labs